Rodyman, Il pizzaiolo robot

Ho deciso di pubblicare, oltre alle recensioni delle pizzerie da me provate anche notizie relative al momdo della pizza e delle pizzerie. Cominciamo con questa tratta da “Il Mattino” di Napoli.

Un robot in grado di fare una pizza: di stendere l’impasto, di condirlo e di cuocerlo facendolo ruotare. Il progetto non poteva che partire da Napoli, patria della pizza, e il futuro di RoDyMan, questo il nome del robot pizzaiolo, appare decisamente promettente visto che potrebbe essere applicato dall’assistenza agli anziani alla riparazione di arti umani. Il progetto è di Bruno Siciliano, napoletano, esperto di robotica e a capo del laboratorio di Robotica noto in tutto il mondo ‘Prisma Lab.’ ”RoDyMan, acronimo di Robotic Dynamic Manipulation, manipolazione robotica dinamica, è un robot di servizio che sarà in grado di replicare attività umane con un livello di destrezza e mobilità mai visto prima – ha spiegato il professor Siciliano in occasione della Giornata informativa del Consiglio Europeo della Ricerca in corso a Napoli – Finora la manipolazione di oggetti non rigidi e deformabili, come cibo e abiti nella vita di tutti i giorni, oppure tessuti molli come i muscoli e la pelle negli interventi chirurgici, non è stata studiata in modo approfondito e rappresenta una sfida per il settore della robotica”.
RoDyMan avrà un torso, due braccia leggere e mani con dita multiple. Privo di gambe, sarà invece montato su una piattaforma omnidirezionale su ruote. Il capo sarà dotato di videocamera stereoscopica e di un sistema strutturato di luci. Avrà sensori di prossimità e di campo e sensori tattili. ”L’interazione con gli umani è al centro del progetto.
Per questo la sicurezza è un aspetto fondamentale del nuovo sistema – afferma Siciliano – Questo robot autonomo deve essere in grado di controllare il flusso degli eventi in una data attività, reagire e imparare dall’ambiente circostante. Sarà in grado di affrontare rapidamente situazioni inaspettate, come la presenza di umani o di ostacoli”. Nei prossimi cinque anni la sfida di RoDyMan è fare pizze, promette Siciliano.
E alla domanda se saranno buone come quelle dei pizzaioli napoletani: “È quasi impossibile! Però coinvolgeremo uno dei migliori pizzaioli della città per imparare direttamente da lui l’arte di questi abilissimi movimenti. Come? Gli faremo indossare una tuta biocinetica dotata di sensori e di un sistema di cattura del movimento 3D”.
Annunci

Pizzeria "Totò e i Sapori"

Pizzeria “Totò e i Sapori”


Pizzeria “Totò e i Sapori”
Via San Gioacchino 73 Acerra
Tel. 081 520 6424



Che bello ritornare nella città dove si è vissuti e cresciuti, specialmente se in tale occasione è anche possibile dedicarsi alle proprie passioni…

Certo di non trovare confusione, data la coincidenza con la partita (ahimè sfortunata) del Napoli, con mia moglie e mio figlio, mi sono recato in una delle realtà più interessanti fra le pizzeria dell’hinterland napoletano, ovvero alla pizzeria “Totò e i sapori” ad Acerra.
Accolto con simpatia e giovialità dal proprietario e maestro pizzaiolo Mauro Autolitano, che recentemente si è fatto apprezzare per la sua pizza col baccalà in occasione della “Sagra dello stoccafisso e del baccalà” ( e che è anche entrata nel suo menù) e che subito ci ha messo a nostro agio.
L’ambiente e quello tipico della pizzeria di provincia, ma il calore e l’accoglienza sono di primo livello!
Essendo in compagnia di un bambino affamato, siamo andati subito al sodo: via con le pizze!
Abbiamo così degustato una fantastica pizza (soprannominata Helloween) con crema di zucca, ventresca e provola, una margherita DOP ed una margherita classica per il bambino.
L’impasto era ottimo e le pizze sono risultate davvero morbidissime (cornicione compreso). Le materie prime erano di ottima qualità, con una menzione speciale per il pomodoro utilizzato: davvero buono! 
Per non parlare dell’olio evo del cilento, che ha reso le pizze ancora più profumate.
 Posso ritenermi davvero soddisfatto di questo ritorno in patria e devo dire di essere davvero sorpreso di aver scoperto una pizzeria del genere ad Acerra. Così come ho già detto per “Vuolo”, quando ci sono passione, competenza ed ottime materie prime non c’è davvero bisogno di spostarsi a Napoli per gustare una ottima pizza. 
Quindi, amici ed amiche, fate anche voi un salto ad Acerra da “Totò e i sapori”… non ve ne pentirete!