Pizzeria "Carmnella"

Pizzeria Carmnella
Via Cristoforo Marino 22- 23 (nei pressi di via Galileo Ferraris)
Tel. 081.5537425  (Chiuso la Domenica)

Anche nel deserto può sorgere un fiore… è questa la metafora che mi sembra più adatta per descrivere la “Pizzeria Carmenlla” ed il suo fantastico pizzaiolo Vincenzo Esposito.
Ma procediamo con calma… La sera del 30 dicembre io e mia moglie per un improvviso impegno di lavoro, ci siamo dovuti recare a Napoli… tempo infame, ora tarda… Decidiamo così di andare a mangiare qualcosa e la scelta cade su “Carmenella”, pizzeria suggerita da amici e da altri blogger…
“Carmenlla” (che oltre ad essere pizzeria è anche un’ottimo ristorantino) è una pizzeria ubicata nel rione “Case Nuove” (alle spalle di Piazza Garibaldi) ed è gestita dalla famiglia Esposito: in particolare papà Salvatore è stato per 50 anni lo storico pizzaiolo del “Trianon”. Oggi la pizzeria è in mano al figlio Vincenzo, che dal padre ha acquisito esperienza e segreti!
Entriamo alle 22.00 ed Enzo ed il suo staff ci accolgono con cordialità e simpatia, come se fossimo i primi clienti nell’ora di punta… e già questo è un punto a loro favore. Dopo aver scambiato due chiacchiere con Enzo, si passa alle pizze. Mia moglie opta per una Margherita con pomodorini e bufala, io per un Ripieno bianco chiamato “Fresco Fresco”…
Che goduria! Le pizze erano entrambe fantastiche, ottimamente lavorate.
La margherita era morbida e profumata, con il profumo dell’olio evo che rendeva il tutto ancora più saporita: mia moglie se ne è praticamente innamorata!
Poi il ripieno bianco: Enzo è riuscito a far si che nonostante la cottura gli ingredienti all’interno del ripieno (pomodorini, prosciutto e mozzarella) conservassero tutto il loro sapore e fragranza, senza seccarsi minimamente. La chicca è stata la “crosticina” sulla parte superiore della pizza realizzata con un passaggio di olio e pecorino, che evita che la parte superiore del ripieno possa bruciarsi e donando ancora più sapore…
Ottimo non c’è che dire! I prezzi sono più che onesti e proporzionati all’ottima qualità della pizza!!! In sintesi un’esperienza davvero positiva, resa ancora più bella dalla personalità di Vincenzo, che ci ha trattato come amici di vecchia data, raccontandoci la sua storia, le sue passioni e le sue creazioni… Andateci…. non ve ne pentirete!

Margherita con Pomodorini e Bufala
Ripieno “Fresco – Fresco”

Ripieno ( Interno)

Annunci

Pizzeria e Friggitoria “La Figlia del Presidente”

Pizzeria e Friggitoria “La Figlia del Presidente”
Via Del Grande Archivio 23-24 Napoli
081286738

Ci sono luoghi dove la pizza ed una pizzeria sono di più di quello che sembrano.
Ci sono luoghi dove la pizza e la pizzeria raccontano una storia.
E’ il caso de “La Figlia del Presidente” il locale aperto nel 2010 a due passi da Via S. Biagio dei Librai da Maria, la figlia di Ernesto Cacialli, celebre pizzaiolo della pizzeria “Di Matteo”, chiamato “il pizzaiolo del presidente” per il celebre episodio datato 1994, quando durante il G7 l’allora presidente degli Usa Bill Clinton assaggiò la pizza “a libretto” di Di Matteo, preparata proprio da Ernesto Cacialli, il tutto testimoniato dalle tante foto sulle pareti della pizzeria
Qui la regina è la (enorme) pizza fritta preparata dalle mani d’oro del marito Felice Messina, ma io ho voluto provare, oltre ad una ottima frittatina, anche una pizza al forno, preparata dal giovane figlio di Maria, Armando.
Mi sono orientato su una pizza con Lardo di Colonnata, Fiordilatte di Agerola e pomodorini del piennolo…


Il risultato è eccellente: pizza morbida, con cornicione soffice ed areato; un ottimo sapore complessivo dove la sapidità del lardo ben si sposa con la dolcezza del fiordilatte. Davvero complimenti! A tutto questo aggiungiamo un servizio rapido, la cortesia del personale di sala e la gentilezza di Maria, oltre ad un conto onestissimo per il rapporto con la qualità dei prodotti utilizzati. Di sicuro tornerò per assaggiare la pizza fritta, ma nel frattempo consiglio a tutti di andare a trovare Maria e Felice ed il giovane Armando!!!