Pizzeria "Pellone"

Pizzeria Pellone

Via Nazionale 93

Tel. 0815538614

Chiuso  domenica

A Napoli, una delle tradizioni che non può mancare agli appassionati della buona cucina è la pizza “a rota ‘e carretto”, come la chiamava Raffaele Viviani agli inizi del secolo.

E fra i maggiori esponenti di questa tradizione troviamo sicuramente la pizzeria Pellone. Fondata nel 1960 da Vincenzo Pellone, è oggi gestita dalla famiglia De Luca.

Ubicata in Via Nazionale, a due passi da Piazza Garibaldi, è diventata, per i suoi clienti che variano da avvocati – il tribunale è a due passi  – e turisti comuni,  un simbolo per chi vuole provare una pizza extra large e di buona qualità.

Merito dell’ottimo impasto, lievitato almeno  8 ore e della grandezza dei panetti, che arrivano intorno ai 300 grammi, al posto dei “soliti” 250.


Davvero ampia la scelta delle pizze delle pizze, dalla Margherita (ottima la variante con bufala) alla ortolana, dalla marinara al ripieno con le scarole. Tutte, ripeto, davvero grandi, ma molto digeribili grazie alla leggerezza dell’impasto.


Ma la specialità per cui, Pellone è da anni alla ribalta è la gigantesca pizza fritta col classico ripieno di provola, cicoli di maiale e ricotta. Una un’opera d’arte che va provata in ogni caso quando si va da Pellone: alta, soffice, e – incredibilmente – leggera, grazie alla maestria dei friggitori e al continuo ricambio dell’olio. Se riuscite a mangiarla tutta… siete dei miti.




Detto, che l’attesa, specialmente di sabato, può essere lunghetta, ma che potete ammazzare il tempo con gli ottimi crocchè di patate e le buonissime frittatine di maccheroni, e che i prezzi vanno dai 6 ai 10 euro (un po’ più alti della media,ma giustificati dalle dimensioni della pizza e dalla qualità del prodotto) non mi rimane altro che fare i complimenti alla famiglia De Luca ed invitarvi a provare la pizza di Pellone!!!!


Annunci

La Napoletana – Baiano

La Napoletana
Via G. Marconi 27  – Baiano
Aperto la sera – Chiuso martedì
Tel. 081.8243430

Chi abita nelle mie zone, sa che poche – finora – sono  le pizzerie che rispettano i canoni di una classica pizza napoletana… E sempre nelle mie zone si sente spesso nominare una pizzeria che si trova a Baiano, al confine tra l’avellinese ed il nolano… ovvero La Napoletana.


Gestita dalla famiglia Garofalo, Filippo alla cassa ed il figlio Gennaro al forno, la Napoletana – con un ambiente davvero “rustico” ed una bella sala esterna, che in queste sere estive è un toccasana- è un punto di riferimento per chi abita lontano da Napoli e non vuole rinunciare ad una classica pizza… napoletana, appunto.


Buono l’impasto, disco ben steso, sottile al centro, cornicione alto il giusto e ben alveolato.
Davvero grande la scelta delle pizze, (con prezzi che oscillano dai 4 agli 8 euro) dalle classiche – margherita, marinara, capricciosa, a quelle più particolari, come il farcitissimo tronchetto ( ripieno di mozzarella e coperto da un’ottimo Crudo di Parma e tanto parmigiano reggiano) o quella con pomodorini e scarola.

Buone le fritture e gli antipasti ( che mi sono dimenticato di fotografare…. sorry), e bella scelta di birre.

Io e mia moglie abbiamo optato per una classica margherita ed una profumatissima “Aglio & Olio” con base bianca, fiordilatte di Agerola, olio aromatizzato all’aglio e sottilissime  lamelle di aglio tostato…una pizza che vale la pena di provare!

Pizza “Aglio & Olio”

Pizza Aglio & Olio – dettaglio

La Margherita



Un solo neo… i weekend è affollata e conviene andare presto o prenotare, pena la fila!

Consigliata a chi ha voglia di gustare una buona pizza in un ambiente fresco e lontano dal caos cittadino.