Caputo Napoli Pizza Village

La pizzeria più grande del mondo. Ecco come è stato definito il “Caputo Napoli Pizza Village”, la manifestazione che – nonostante l’allarme di un quasi forfait dovuto ad un incremento della tassa di occupazione del suolo pubblico – dal 1 al 6 settembre 2015, nella splendida cornice del lungomare Caracciolo, vedrà la presenza di 50 pizzerie provenienti da Napoli e provincia e che darà modo ai pizzaioli – volti noti, giovani talenti ed esordienti assoluti – di farsi strada nel mondo della pizza.
Oltre agli stand dove degustare la pizza, presenti lo “stadio della pizza” dove si è svolto il trofeo Caputo – vinto quest’anno dalla brava Teresa Iorio, storica pizzaiola dell’omonima pizzeria – lo stand dove si svolgono le lezioni di pizza – organizzate dallo staff di “Rossopomodoro” ed il palco dove si tengono gli spettacoli serali. 
Questo l’elenco delle 50 pizzerie
Dal Presidente
La Cantina dei Mille
Fresco
Lampo 2 by Porzio
Fratelli La Bufala
Sorbillo
Palazzo Petrucci
Pizze e Pizze
Da Michele Condurro
Mozzarella e Basilico
Napul’e’
Zi Teresa
Olio e Pomodoro Doc
Santa Maria in Portico
Ermenegildo
Franco
Piccantino
Le Figlie di Iorio
Pala Pizza
San Gennaro
Brandi
I Decumani
Diaz
Trianon
Add’e’ Guagliun
Pummaro’
A Figlia do’ Marenaro
Cruise
Toto Sapore
Vesi
Napoli 1820
Donna Sophia
Pellone
Peppe A’ Quaglia
F.lli Cuorvo
Giuseppone a Mare
Giuliano
O’ Sarracin
Da Gennaro a Bagnoli
Lucignolo Belle Pizza
Il Figlio del Presidente
Pizza A Metro
Borgo Antico
900
Le Parùle
Vincenzo Costa
Pizzeria del Popolo
Ke Vuo’
Ricci (pizza senza glutine).
Una esperienza che consiglio a tutti di provare, anche per provare le pizze delle nuove leve che si stanno affermando nel mondo della pizza, sempre in continua evoluzione!

Godetevi le foto e fatevi un giro al Pizza Village!

Annunci